Il suolo e la sua importanza in viticoltura

a cura di Assoenologi

FORMATORE: Roberto Comolli

DESTINATARI: Enologi

Molte volte, nella coltivazione della vite, il ruolo svolto dal suolo è ben poco considerato: ci si accontenta spesso di qualche analisi chimica di base su un campione preso in superficie, relativo a interi appezzamenti, magari di grandi dimensioni. In realtà, il suolo svolge molte funzioni, la cui conoscenza è fondamentale per praticare una viticoltura consapevole e di qualità: esso ospita l’apparato radicale della vite, mette a disposizione elementi nutritivi, garantisce l’infiltrazione delle piogge, trattiene acqua e la rilascia secondo le necessità delle piante. E’ importante conoscere l’intero profilo del suolo, non soltanto la sua parte di superficie; ed è altrettanto importante avere informazioni sulla variabilità delle sue caratteristiche fisiche e chimiche all’interno del vigneto. Questi aspetti verranno esaminati nella lezione, fornendo informazioni utili per giudicare la qualità del suolo anche tramite un approccio semplificato; verrà inoltre trattato l’argomento della mappatura a grande dettaglio del suolo, fondamentale per implementare la viticoltura di precisione.

  • 60,00

    (iva inclusa)
    Data: 22-01-2020
    Orario: 11:00 - 12:30
    Carta di credito Visa
    Carta di credito Visa
    Carta di credito Visa
    Carta di credito Visa